Smaltimento amianto Busto Arsizio Durk

Rimozione Eternit e strutture contaminate dall’amianto

  • Orari di apertura

    Dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.30 e dalle ore 14.30 alle ore 19.00. Sabato e domenica chiusura.

  • Contatti

    Tel. 0331632948 - Fax 03311989120 - 

    Cell. 3343930579 - Cell. 3343930559 h.24 

    E-mail commerciale@durk.it

  • Metodi di pagamento

    Contanti - Assegno - Bonifico - Ri.Ba. 

    Carta di credito - PayPal - PostePay - Contrassegno

  • La Durk srl del geometra Adelfio Gulizia è il principale punto di riferimento nello smaltimento amianto a Busto Arsizio in provincia di Varese. L'amianto o asbesto è un minerale - un silicato con struttura fibrosa - utilizzato fin dai tempi antichi per le sue particolari caratteristiche di resistenza al fuoco e al calore. È presente in molte parti della terra e si ricava dalla roccia madre dopo macinazione e arricchimento, generalmente in miniere a cielo aperto. Il cemento-amianto  conosciuto anche come fibrocemento o, dal nome del più diffuso prodotto commerciale "Eternit ®", è un materiale compatto realizzato con una miscela di cemento e fibre di amianto. È stato messo al bando negli anni ‘90, ma tutt’oggi ci sono Paesi dove viene utilizzato, come Russia, Canada, Cina. Fino ad allora è stato utilizzato nella realizzazione di tetti e coperture, per lastre di copertura, pannelli, condotti, etc. ll Dlgs. 257/1992, ha stabilito obblighi per gli enti pubblici e per i privati circa gli immobili con presenza di materiale contenente amianto. Detti obblighi sono stati riconfermati dal Dlgs. 257/2006. La legge stabilisce che gli interventi di bonifica e smaltimento dell'Eternit che lo contiene, debbano essere effettuati da apposite aziende che hanno avuto le necessarie autorizzazioni dagli organismi a questo predisposti. 


    È stato messo al bando negli anni ‘90, ma tutt’oggi ci sono Paesi dove viene utilizzato, come Russia, Canada, Cina. Fino ad allora è stato utilizzato nella realizzazione di tetti e coperture, per lastre di copertura, pannelli, condotti, etc. ll Dlgs. 257/1992, ha stabilito obblighi per gli enti pubblici e per i privati circa gli immobili con presenza di materiale contenente amianto. Detti obblighi sono stati riconfermati dal Dlgs. 257/2006. La legge stabilisce che gli interventi di bonifica e smaltimento dell'Eternit che lo contiene, debbano essere effettuati da apposite aziende che hanno avuto le necessarie autorizzazioni dagli organismi a questo predisposti. Smaltire l’amianto è diventato un problema di fondamentale importanza per la salute umana e ambientale. Grazie alla legge 257 del 1992, l’amianto è severamente vietato in Italia. Da questa legge sono derivate anche una serie di normative specifiche che definiscono con precisione le modalità di smaltimento per bonificare le strutture contenenti questo materiale cancerogeno

  • Amianto vietato

  • Bonifica

  • Smaltimento

  • I SERVIZI CHE OFFRIAMO

  • Pianificazione tecnica

  • Lavoro piu veloce

  • Idee innovative

  • Construttori professionali

  • Squadra eccezionale

  • Design unico

Espandi Comprimi